lunedì 17 dicembre 2012

Biscottini alla crusca d'avena con spezie e uva passa

Tranquilli, amici... sono ancora viva!
Mi è pesato un po' trascurare il blog, nell'ultimo mese, ma sono stata un po' indaffarata e i giorni sono volati via con una rapidità implacabile... spero di farmi perdonare con questi golosi biscottini, e visto che tra una cosa e l'altra Natale è ormai alle porte, magari potrete realizzarli (sono rapidisssssimi!) per gli ultimi regalini!

La crusca... magari vi chiederete come mai ho usato la crusca d'avena. Beh, è proprio da me... compro ingredienti "salutari" per provare, per curiosità, ecc. e poi finisco per usarli anche in ricette ... ehm... un po' più ricche, diciamo così!
Per questi biscottini speziati ho usato delle dosi facilissime da ricordare, perché il peso è uguale per tutti gli ingredienti principali.

Ecco qui le dosi per circa 25-28 biscotti... il numero è indicativo perché i miei erano un po' più grandi e un po' più piccoli, mi sono un po' sbizzarrita con le prove!

  • Crusca d'avena 125g
  • Farina 00 125g
  • Burro 125g
  • Zucchero di canna scuro 125g
  • 1 uovo
  • 50g di uva passa
  • 1 cucchiaino raso di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 punta di cucchiaino di ammoniaca per dolci
  • un paio di cucchiai di latte

Utilizzando la frusta, ho mescolato il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, poi ho aggiunto l'uovo e ho lavorato l'impasto ancora qualche minuto. Infine ho aggiunto un po' per volta le due farine, l'uvetta, le spezie e l'ammoniaca. In questa seconda fase l'impasto si rassoda abbastanza, perciò ho usato un cucchiaio di legno per mescolare gli ingredienti, aggiungendo un paio di cucchiai di latte per facilitare la lavorazione. Utilizzando un cucchiaio, ho posizionato i biscotti sulla placca del forno foderata con carta forno, cercando di ottenere una forma rotonda. Li ho fatti cuocere per circa 15 minuti a 160°. Ho fatto raffreddare i biscotti su una gratella prima di riporli in un contenitore ermetico.

Nota: Appena sfornati, i biscotti sembrano leggermente morbidi, poi si asciugano e diventano un po' più croccanti. Se li preferite ancora più croccanti e "biscottosi" potete asciugarli ancora per una decina di minuti nel forno a 100°. Nei miei "esperimenti" sono venuti buoni in entrambe le versioni!

-->

4 commenti:

  1. ottimi i tuoi biscottini! Adoro l'avena!:-) mi ricorda la Scozia, di cui sono perdutamente innamorata!:-) buone feste cara. questi biscottini sono deliziosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Luisa! :) Un caro augurio anche a te per un sereno anno nuovo!

      Elimina
  2. Con questa ricettina dei biscotti sei perdonata :) senza averli ancora assaggiati, senza averti copiato la ricetta, sono sicura che sono buonissimi e super golosi
    brava

    RispondiElimina
  3. Grazie! :) fammi sapere se li proverai a realizzare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...