mercoledì 12 giugno 2013

Tortini di alici mignon con finocchietto e pecorino


Forse qualcuno potrebbe storcere il naso all'idea di un tête-à-tête così rustico, però a me non dispiacerebbe presentare questi tortini mignon in un'eventuale cena a due.
In realtà, qualche giorno fa sono uscita di casa con l'idea di comprare le alici perché ispirata da questa bellissima ricetta di Roberta del blog The Dreaming Seed. Poi, gironzolando per il mercato, mi sono imbattuta nel banchetto di una signora simpaticissima che aveva un bel mazzo di finocchietto selvatico freschissimo ma soprattutto un sacco di storie da raccontare, praticamente la storia della sua vita.
Sicché, dopo un po' di chiacchiere, mi sono lasciata conquistare dal finocchietto e ho deciso di trasformare le alici in una ricetta differente rispetto alle mie intenzioni iniziali.

Per dirla tutta, ho finito per fare un pranzetto monotematico, perché ho utilizzato le alici avanzate dai tortini per fare un bel piatto di linguine (con una ricetta che inserirò in seguito). Insomma, che dire di più? Ho avuto un'occasione per conversare con una persona interessante, ho trovato il finocchietto fresco che mi piace tanto tanto e per finire ho pasticciato un paio di ricette veloci e soprattutto economiche (con una quindicina di alici potete fare quel famoso tête-à-tête a base di pesce povero ma gustoso!), posso tranquillamente definirla una mattinata piacevole e gustosamente produttiva.

Ecco intanto la ricetta per i tortini.

Ingredienti (per 2 persone)
  • 7-8 alici fresche (a seconda delle dimensioni)
  • 1 cucchiaio di pangrattato + quello necessario per gli stampini
  • 1 cucchiaio di pecorino
  • 1 ciuffo di finocchietto selvatico
  • 1 cucchiaino di capperi
  • olio extravergine
  • sale 
  • pepe
  • julienne di zucchina a piacere per decorare
Come si fa
  1. Pulire le alici e sciacquarle bene sotto l'acqua corrente
  2. Tritare grossolanamente, con un coltello o con la mezzaluna, i capperi e il finocchietto
  3. In una ciotola, mescolare il trito ottenuto con il pangrattato, il pecorino e il pepe
  4. Regolare di sale (tenendo conto del pecorino, se usate quello romano che è bello saporito non sarà necessario aggiungere altro sale)
  5. Ungere con l'olio 2 stampini monoporzione da mini-pastiera (i miei hanno un diametro di circa 8-9 cm) e spolverarli con il pangrattato
  6. Disporre uno strato di alici sul fondo dello stampino, condire con un filo d'olio e ricoprire con il mix di pangrattato, pecorino e odori
  7. Ripetere per un secondo strato e infornare a 180° per una quindicina di minuti o finché il tortino non sarà leggermente dorato
  8. Sformare nel piatto e servire; io ho decorato con una julienne di zucchina (una piccola zucchina è sufficiente per entrambi i tortini) fatta appassire per 1 minuto in olio d'oliva.


-->

2 commenti:

  1. a parte il fatto che questo è il momento migliore per il pesce azzurro devo proprio dire che questa ricetta è strepitosa.!mi piace e io le mangerei sempre!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento Lucy! :) Anch'io adoro le alici, fritte poi!!! non ne parliamo :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...